Tag

Pendici TV

Browsing

«Vita e politica, o meglio vita politica, un tutt’uno condito di pochi e gelosissimi momenti intimi» (pag. 7) è la frase di una delle prime pagine di “Sigaro, politica e libertà”. Roberto Giachetti lo premette, nel libro in cui, tramite Alberto Gaffuri, si racconta: in lui c’è l’impossibilità di concepire l’esistenza in modo diverso. Ecco perché la sua non è una biografia, né è un sunto della carriera politica. E’ la storia della sua vita, una vita che non trova separazione tra pubblico e privato. Il libro (2018, pp 106, Rubbettino Editore) è a metà strada tra un romanzo e una lunga intervista. Roberto, il protagonista, è un romano di Roma, uno che va in moto piuttosto che in auto blu, uno che urla “Forza Roma!” dalla tribuna Tevere con i figli, uno che, pagina dopo pagina, parla del Partito Radicale, dei suoi anni coi Verdi, con la Margherita, del suo…

Portici. La Capitaneria di Porto di Torre del Greco ha condotto una vasta operazione, su tutto l’asse del territorio del Miglio d’Oro, per contrastare l’illecita pesca e commercializzazione di prodotti ittici e per tutelare la sicurezza alimentare del consumatore. Le operazioni hanno riguardato anche Portici. In particolare, sono state effettuate dagli uomini della locale Capitaneria di Portici attività di controllo presso l’area mercatale. Qui sono stati individuati, anche con l’ausilio del personale dell’Ufficio Locale Marittimo e della Polizia Municipale, tre soggetti. Detenevano svariati chili di prodotti ittici di vario genere, in prevalenza mitili, in cattivo stato di conservazione, privi dei requisiti minimi in materia di sicurezza. I tre hanno subito sanzioni di carattere penale. I prodotti sono andati distrutti. Controlli anche ai punti di sbarco del pescato nelle aree portuali di Torre del Greco e Portici, dove sono scattate contravvenzioni per due Comandanti di imbarcazioni da pesca per violazioni al…

Portici. Per il nostro Programma “In Città”, abbiamo seguito la Commissione Ambiente e Qualità Urbana del Comune di Portici in una seduta particolare: al Granatello, in mare, nel nostro mare. A bordo di due imbarcazioni, cosiddette “spazzamare”, con i consiglieri Florinda Verde, Alessandro Caramiello, Antonio Emiliano Calise e Ciro De Martino e sotto lo sguardo vigile dal molo di Franco Santomartino, siamo andati a conoscere il lavoro degli uomini dell’Ufficio Risorsa Mare del Comune. Un Ufficio che è un vanto: Portici è l’unica città della zona ad averlo, così come è l’unica città ad avere una barriera per i macroinquinanti ed è l’unica città della Campania ad avere la proprietà di uno spazzamare, concesso dal Ministero dell’Ambiente. Prima di andare in mare, già conosciamo una delle principali attività dell’Ufficio: la gestione di un’isola ecologica dove vengono depositati materiali appartenenti a tre codici CER (il Catalogo europeo dei rifiuti). Nello specifico si…

Portici. Fermato per duplice rapina P. M. di 26 anni, porticese, già noto alle Forze dell’Ordine: riconosciuto grazie alla conoscenza del territorio dei poliziotti, che subito hanno capito, dalla descrizione delle vittime, dove indirizzare le indagini. L’uomo, nella notte del 29 giugno, in via Scalea, ha aggredito un ragazzo, minacciandolo con un coltello, e gli ha portato via l’iPhone. Ieri notte ha agito di nuovo, stesso metodo, stessa finalità. Le due vittime, recatesi al Commissariato di Portici Ercolano, hanno denunciato l’accaduto. Le descrizioni hanno portato la polizia subito sulle tracce di P.M.: stesse caratteristiche fisiche, in particolare la costituzione molto magra ed altri segni distintivi sul volto, inoltre il secondo giovane rapinato, ha fornito, in sede di denuncia, una dettagliata descrizione degli abiti indossati dal rapinatore. Nell’abitazione di P. M. sono stati trovati i capi di abbigliamento dettagliatamente descritti, pertanto è stato condotto negli uffici di Polizia per gli approfondimenti necessari…

Portici. Sarebbero stati due sconosciuti ad aggredire senza motivo un uomo di 46 anni, noto alle forze dell’ordine, arrivato nella notte tra lunedì e martedì al Pronto Soccorso del Loreto Mare con la schiena coperta da ferite da arma da taglio. Il fatto sarebbe avvenuto in via Scalea. L’uomo è stato operato ed è attualmente ricoverato in prognosi riservata, i medici hanno escluso, però, il pericolo di vita. Sulle dichiarazioni dell’uomo e sulla vicenda indagano le Forze dell’Ordine.

Ercolano. Per la prima volta nella storia sarà il Vesuvio la meta dei nuotatori della Capri-Napoli: venerdì 29 giugno alle 9.00 del mattino si parte da Capri. Verso le 15.00 sono previsti i primi arrivi della storica nuotata al molo della Favorita, presso il Lido Angels. Più di ottanta nuotatori divisi tra prove di Solo e staffette; quasi 40 chilometri da percorrere a nuoto; 14 nazioni rappresentate. Sono questi i numeri della Capri-Napoli non competitiva, che quest’anno si sdoppia per dare la possibilità ai tanti iscritti di poter gareggiare e di farlo in completa sicurezza, come spiega Luciano Cotena, tra gli organizzatori. Ma la più grande novità di questa edizione è l’ingresso di Ercolano. Per la prima volta sarà il Vesuvio a fare da sfondo all’arrivo. L’Evento nasce dalla collaborazione tra Eventualmente Eventi & Comunicazione e l’amministrazione comunale, come racconta il sindaco, Ciro Buonajuto. La prova ancora non c’è stata, ma…

Pendici TV, per il suo programma Librare, ha letto il libro di Raffaele Carotenuto “Napoli, SUD, l’altra Italia – disuguali tra uguali” (edizioni Spring, 2017, pagine 288). Raffaele Carotenuto affianca da anni il suo impegno politico a quello di scrittore. In questa sua terza opera non vi è politica, ma civismo e amore. In particolare Carotenuto porta avanti questa sua inchiesta con amore di figlio verso la sua vessata madre: Napoli, il Sud. L’autore, infatti, non stila un’apologia di questa terra, ma racconta una serie di episodi, di cui è protagonista o spettatore, che mostrano quanto la discriminazione contro il Meridione sia presente e opprimente. In ogni campo il Sud viene preso di mira, bersagliato da luoghi comuni od offese varie. Lo stesso Stato, talvolta, lo depaupera. Nel libro si arriva a parlare anche di quello che va oltre l’offesa: la voluta indifferenza alla bellezza, ai valori, alla cultura, al…

Ercolano.  Una Fiat Multipla ha preso fuoco. Il conducente è riuscito a  mettersi in salvo. A Corso Resina, nei pressi dell’Hotel Miglio d’Oro, attimi di paura questo pomeriggio. Un’automobile, mentre percorreva la centralissima strada, è andata a fuoco. Il conducente, di circa 40 anni, ha avuto la prontezza di uscire velocemente dall’abitacolo e mettersi in salvo. Spavento tra i passanti, ma nessun ferito. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Protezione civile. Probabilmente un guasto al motore a metano ha procurato l’incendio.

Portici. “Diventa un Eroe. Non interrompere la vita, fai un gesto di cuore”, è questo il titolo del convegno pubblico che si terrà giovedì, 21 giugno, alle 17.30, presso Villa Fernandes, in via Diaz. L’incontro, organizzato dal Partito Socialista Italiano, sarà un momento di confronto, conoscenza e approfondimento su un tema che riguarda tutti: la donazione degli organi. Il Comune di Portici, infatti, ha aderito al Progetto “Una scelta in Comune”, promosso dal Centro Nazionale dei Trapianti: i cittadini, alla richiesta della carta di identità elettronica, potranno dichiarare il loro consenso alla donazione di organi e tessuti in caso di morte, così come disciplinato dalle linee guida adottate dai Ministeri della Salute e degli Interni. Si discuterà di questo durante l’incontro, ma si toccheranno anche altri temi, tra cui quello del traffico di esseri umani. Al convegno, a cui parteciperanno anche cittadini trapiantanti che porteranno la loro testimonianza, saranno presenti:…

Ercolano. La rassegna “Vesevus de gustibus – le arti, i sapori e le tradizioni” passa per Ercolano. Qui, domenica e lunedì, si è tenuto il quinto appuntamento, tra spettacoli di danza, note di musica classica e degustazioni di prodotti vesuviani. L’iniziativa, promossa dalla Città Metropolitana di Napoli in undici comuni del Parco Nazionale del Vesuvio, si è svolta principalmente al Museo Archeologico Virtuale. Domenica sera tutti i partecipanti hanno potuto apprezzare uno spettacolo a cura del liceo musicale coreutico “Boccioni – Palizzi” di Napoli, degustazioni di prodotti del Vesuvio e di vini locali e la possibilità di visitare il Mav gratuitamente. Anche il Parco archeologico di Ercolano è rimasto aperto per visite serali. Nel pomeriggio di Lunedì, invece, spazio al convegno scientifico – culturale “Cibi dall’antica Roma ad oggi”, promosso dal Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli. Ercolano è una terra ricca di storia, cultura e sapori, come…