Tag

Napoli

Browsing

Una vera e propria consorteria criminale dedita allo spaccio che riguardava i comuni di Portici, Ercolano e Napoli sgominata dalla Polizia. Ad aiutare nelle indagini anche il reparto Cinofili, con Pocho, un piccolo Jack Russel già noto per le sue imprese nel contrasto allo spaccio, e Dorian, un pastore tedesco. Questa mattina gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Portici Ercolano hanno eseguito un’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare Personale della Custodia in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura nei confronti di F. S., 44enne napoletano, già detenuto, G. E., 28enne napoletano, e G. D. M,, 23 anni napoletano, perché gravemente indiziati dei i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente commessi a Portici, Napoli ed Ercolano sino al luglio 2018. Le misure cautelari sono frutto di un’attività d’indagine iniziata nel mese di maggio, quando il 44enne fu arrestato, unitamente ad…

Portici. Da oggi, mercoledì 3, a domenica 7 ottobre, con orario prolungato e ingresso a soli 2 euro, cinque giorni di eventi da vivere al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa: Portici celebra i 179 anni dalla nascita della prima linea ferroviaria in Italia, la Napoli – Portici. La Direzione del Museo gestito da Fondazione FS Italiane ha organizzato, grazie alla collaborazione con scuole e artisti del territorio e con il patrocinio del Comune di Portici e del Comune di Napoli, una serie di attività didattiche, culturali e sportive destinate a bambini, giovani e adulti. Mostre, spettacoli e performance artistiche che si articoleranno tra padiglioni e viali del polo museale nel corso delle giornate, in orari diversi e con apertura prolungata fino a tarda sera. Ci saranno anche sedute di yoga, laboratori di pittura rupestre, proiezioni cinematografiche, percorsi itineranti per bambini accompagnati dai personaggi delle fiabe, sfilate in costume d’epoca, musica classica e…

Portici. Il Centro Ricerche Tartarughe Marine SZN conferma il suo importante operato anche nel sensibilizzare gli utenti delle spiagge al rispetto dell’ecosistema marino: sulle coste cilentane localizzato il primo nido di tartaruga marina Caretta caretta grazie alla segnalazione di un cittadino. E’ festa a Palinuro. Nella località Gabella, nei pressi del “Lido Oasi”, un cittadino ha notato tracce di Caretta caretta e ha prontamente segnalato la possibile presenza di un esemplare della preziosa specie.  E così, in sinergia con la Capitaneria di Porto di Palinuro e con il supporto dei volontari Enpa, gli esperti della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli sotto il coordinamento di Sandra Hochscheid, Responsabile del Centro Ricerche Tartarughe Marine SZN, sono intervenuti sul posto per sondare l’area, individuare e proteggere il nido. Gli esperti della SZN, in particolare, hanno subito avviato una mirata azione di salvaguardia, che consiste nella delimitazione dell’area e nella collocazione di una specifica rete sotto la sabbia, che consentirà alle uova di essere difese…

Pendici TV, per il suo programma Librare, ha letto il libro di Raffaele Carotenuto “Napoli, SUD, l’altra Italia – disuguali tra uguali” (edizioni Spring, 2017, pagine 288). Raffaele Carotenuto affianca da anni il suo impegno politico a quello di scrittore. In questa sua terza opera non vi è politica, ma civismo e amore. In particolare Carotenuto porta avanti questa sua inchiesta con amore di figlio verso la sua vessata madre: Napoli, il Sud. L’autore, infatti, non stila un’apologia di questa terra, ma racconta una serie di episodi, di cui è protagonista o spettatore, che mostrano quanto la discriminazione contro il Meridione sia presente e opprimente. In ogni campo il Sud viene preso di mira, bersagliato da luoghi comuni od offese varie. Lo stesso Stato, talvolta, lo depaupera. Nel libro si arriva a parlare anche di quello che va oltre l’offesa: la voluta indifferenza alla bellezza, ai valori, alla cultura, al…

Portici. Per eludere i controlli della polizia si servivano dei treni della Circumvesuviana o degli autobus provenienti da Napoli, ma i poliziotti del Commissariato Portici-Ercolano sono riusciti a scoprire il giro e ad arrestare Andrea Catapano, 21 anni, e Antonio Coppola, 23 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso tra loro. Col metodo messo in atto, a Portici arrivava non poca “roba” che, poi, i due giovanissimi rivendevano. Da tempo i poliziotti avevano dato il via a un’intensa attività di indagine e appostamenti. E così, la corsa per Catapano e Coppola è arrivata al capolinea come il 254 su cui viaggiavano. Nello zaino di Catapano sono stati trovati dagli agenti circa 500 grammi di marijuana. Altri 30 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, un coltellino e una rubrica e somme di denaro sono stati trovati, invece, in casa di Coppola.