Tag

Mav

Browsing

In una Reggia di Portici piena come raramente accade, si è conclusa ieri sera la Giornata Europea della Musica, cominciata nella mattinata con vari concerti tenuti da allievi musicisti nelle Domus e sulle Terrazze del Parco Archeologico di Ercolano e nelle sale del Mav. Tra la Fontana della Vittoria, la Sala Cinese e la Prateria nel bosco inferiore, musiche, canti e balli interpretati dagli allievi dei licei musicali e coreutici di tutta la Provincia. E, nel finale, la proiezione dello spot documentario “Le cose belle della Città Metropolitana di Napoli”, realizzato dal regista attore Gianfranco Gallo. Luigi De Magistris, sindaco della Città Metropolitana di Napoli, che ha promosso la rassegna, ha dichiarato, durante la mattinata passata agli Scavi, che l’esperimento, visto l’esito ottenuto, proseguirà.

E’ davvero la Festa della Musica quella che si tenendo in queste ore tra Ercolano e Portici. Gli allievi dei licei musicali e coreutici di tutta la provincia stanno dando prova di grande talento, esibendosi su scenari dal valore storico culturale altissimo. Questa mattina, per la prima volta nella storia, il Parco Archeologico di Ercolano ha offerto le sue Domus, le sue terrazze, i suoi luoghi come palcoscenico ad allievi musicisti. I visitatori, infatti, hanno potuto conoscere le meraviglie del passato allietati dalla musica dei più grandi compositori. A suonare, dei giovanissimi artisti diretti dai loro insegnanti. Tra i visitatori incantati dalla suggestiva mattinata anche Luigi De Magistris, sindaco della città metropolitana di Napoli, che ha promosso la rassegna ‘’I licei musicali e coreutici nei luoghi della Musica’’, Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, Michele Maddaloni, consigliere della Città Metropolitana, Francesco Sirano, direttore del Parco Archeologico. I rappresentanti delle istituzioni hanno…

La Giornata europea della Musica fa tappa agli Scavi archeologici, al Mav e alla Reggia di Portici: domani, 21 giugno, i licei musicali e coreutici di Napoli si esibiscono nei luoghi della storia, dell’arte, della cultura. La Casa dei Cervi, la Terrazza di Marco Nonio Balbo e la Sede degli Augustali. E ancora la Sala Cinese nella Reggia borbonica di Portici e l’Orto Botanico con la Prateria del bosco inferiore. Nel mezzo, tappa lì dove il passato è raccontato dalle moderne tecnologie: al Museo Archeologico Virtuale.  Sono questi i preziosi palcoscenici che domani, nell’ambito della Giornata europea della Musica, ospiteranno gli alunni dei licei musicali e coreutici della Città Metropolitana di Napoli, impegnati con un repertorio di brani dei più noti compositori. Si comincia al Parco archeologico di Ercolano, domani dalle 10.00 alle 12.00 saranno aperte alcune Domus e Terrazze. I turisti, nel costo del biglietto, avranno anche compresa la possibilità di godere…

Ercolano. La rassegna “Vesevus de gustibus – le arti, i sapori e le tradizioni” passa per Ercolano. Qui, domenica e lunedì, si è tenuto il quinto appuntamento, tra spettacoli di danza, note di musica classica e degustazioni di prodotti vesuviani. L’iniziativa, promossa dalla Città Metropolitana di Napoli in undici comuni del Parco Nazionale del Vesuvio, si è svolta principalmente al Museo Archeologico Virtuale. Domenica sera tutti i partecipanti hanno potuto apprezzare uno spettacolo a cura del liceo musicale coreutico “Boccioni – Palizzi” di Napoli, degustazioni di prodotti del Vesuvio e di vini locali e la possibilità di visitare il Mav gratuitamente. Anche il Parco archeologico di Ercolano è rimasto aperto per visite serali. Nel pomeriggio di Lunedì, invece, spazio al convegno scientifico – culturale “Cibi dall’antica Roma ad oggi”, promosso dal Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli. Ercolano è una terra ricca di storia, cultura e sapori, come…

Ercolano. Si apre oggi, 31 maggio, la seconda stagione di “Inno alla vita per grandi anziani”, un progetto di integrazione sociale organizzato dal Comune di Ercolano per gli over 60. Tredici spettacoli di musica, danza e teatro gratuiti, che da maggio a ottobre renderanno più vivaci e impegnate le serate degli ercolanesi più adulti. Il progetto, di fatto, come spiegano il sindaco, Ciro Buonajuto, e l’assessore alle Politiche sociali, Giampiero Perna, non è stato pensato solo come un insieme di momenti di divertimento e compagnia, ma come un vero e proprio percorso stimolante, un modo per fare gruppo e per discutere di cultura, grazie anche all’arte espressa dai maestri che, appuntamento dopo appuntamento, si alterneranno sui vari palchi. Ecco maggiori informazioni sul programma. Oggi 31 maggio al Mav con il concerto de “I Donalds”, un gruppo musicale di Ercolano che ripropone brani degli anni ’60 ’70 e ’80. Sabato 2…