Tag

giovanniiacone

Browsing

Portici. «Quello di Giovanni Iacone altro non è che un “accirt”, espressione in uso nel nostro amato dialetto napoletano. Quel termine per noi, anche quando lo italianizziamo, non indica un invito al suicidio. Iacone ha solo postato un atto di resistenza alla violenza di questo Governo». Nonostante sia noto per essere particolarmente contro l’Amministrazione Cuomo, così Mauro Mazzone, consigliere di opposizione, intende e difende il post pubblicato su Facebook mercoledì scorso dall’assessore ai Lavori pubblici. Post che ha generato una fitta polemica che è andata ben oltre Portici, essendo indirizzato a Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasposti, e anche a Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio dei Ministri e ministro dell’Interno. «Quel termine», continua il Consigliere di LeU, «rappresenta un “vattene via” o uno “stai zitto”. Di certo è un’espressione scomposta, ma al massimo la si può intendere come un “vaffa” e i vaffa sono stati sdoganati proprio dal…

Portici. Il post della discordia. «Toninelli perché non ti suicidi e ti porti dietro Salvini»,  Giovanni Iacone, assessore ai Lavori Pubblici, usa questa frase, in un post su Facebook, nei confronti di Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasposti, e anche di Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio dei Ministri. Nicholas Esposito, coordinatore regionale Lega Giovani Campania si adira e dirama una nota in merito: «Iacone si vergogni, Salvini e Toninelli prima di essere dei politici, sono degli uomini ed hanno famiglia. Questi sono gli esponenti del Partito Democratico che di democratico non ha nulla, invitano gli avversari politici a suicidarsi perché incapaci di creare serie proposte politiche». Giovanni Iacone, alle parole di Esposito, ha così replicato: «Non accetto lezioni da un rappresentante di un partito che diceva che noi del Sud dovevamo essere lavati dalla lava del Vesuvio, un omicidio di massa in pratica! Tuttavia le mie considerazione erano di natura ironica».…