Tag

Ercolanese

Browsing

Ercolano. Il mister Pasquale Borrelli è seduto in panchina da mezza settimana, questo non giustifica la sconfitta, ma di certo non può non essere preso in considerazione: Ercolanese – Fasano 0–2, eppure in campo si sono viste cose positive. 4-3-3 il modulo con Capasso in porta, difesa a quattro con, da destra, Granata, Della Monica, Prevete e Fetta. Centrocampo con Ba, capitan Tufano al centro e Trofo a sinistra. Per il reparto offensivo Murolo a destra, Ferrieri a sinistra e Figliolia punta centrale. Dopo il bel gol di Corvino al 10’ direttamente da calcio d’angolo, l’Ercolanese reagisce con il colpo di testa di Figliolia, su cross di Ba dalla destra. La palla è fuori. Alla mezz’ora Fetta lascia il campo per infortunio e viene sostituito da Maiorino. Trofo ci prova al 31’ dalla distanza: conclusione alta. Al 35’ Della Monica di testa, da corner, colpisce il palo e manca di…

Ercolano. Salvatore D’Angelo è il nuovo allenatore in seconda dell’Ercolanese. Classe 1974, ex calciatore, a metà degli anni ’90 ha militato nel Napoli di Boskov poi ha cominciato una lunga e proficua carriera tra C1 e C2 vestendo le maglie di Castel Di Sangro (segnando contro l’Ascoli e regalando la qualificazione alla finale play-off che portò poi alla storica promozione in Serie B nel 1996), Nocerina, Catania, Melfi, Marcianise e tante altre. Nove anni fa si occupò della direzione sportiva a Fondi prima di intraprendere la carriera di vice allenatore con Marra ad Avellino per poi passare all’Arzanese, l’Aversa Normanna e Pomigliano. Un lungo girovagare sui campi di calcio con vari ruoli che gli hanno consentito di ottenere molte conoscenze certamente utili alla causa dell’Ercolanese.

Gironi diversi per Ercolanese e Portici 1906 e un avversario che non passa inosservato per gli azzurri: il Bari di Aurelio De Laurentiis. C’era tanta attesa da parte delle due compagini vesuviane per conoscere la loro collocazione all’interno dei gironi di Serie D.  Un sorteggio che si è fatto attendere per diverse settimane, visto che la data originaria di diramazione ufficiale dei gironi doveva essere quella del 10 agosto. Rinvii su rinvii, vista la particolare situazione che hanno vissuto società storiche come Avellino e Bari, che si sono trovate dalla Serie B al baratro del fallimento e del conseguente approdo tra i dilettanti.  Le due squadre alle pendici del Vesuvio, però, a differenza di quanto successo lo scorso anno, non si incontreranno nell’arco del loro cammino. Spostamento geografico per i granata dell’Ercolanese che hanno confermato la consuetudine dell’alternanza, che vede le compagini campane essere smistate un anno nel Girone H…

Ercolano. Dopo 6 minuti di recupero e sotto una pioggia battente, è finita per 1 a 0 Sorrento-Ercolanese. Eliminata l’Ercolanese dalla Coppa Italia, pur avendo dato prova di carattere su un campo difficile come quello di Sorrento. «Abbiamo sbagliato l’approccio alla partita perché i primi quindici minuti sono stati fatali», ha dichiarato il tecnico Antonio Maschio alla fine della gara persa contro il Sorrento per 1-0. «Voglio, però, sottolineare che abbiamo avuto una grande reazione ed essendo la nostra una squadra molto giovane, devo essere contento per il coraggio che hanno avuto i ragazzi. Se vogliamo dirla tutta, la partita l’abbiamo fatta noi in lungo e in largo, però quando trovi una squadra che gioca per ottanta minuti sotto la linea della palla, fai fatica a trovare gli spazi». Dunque, occorre ripartire da questa sconfitta. «Bisogna lavorare tanto», prosegue il mister, «perché oltre alle tante cose belle, ne ho viste molte…