Tag

Alfonso Longobardi

Browsing

Portici. Consigli, risposte, informazioni, assistenza, chiedono questo i familiari di un affetto da Alzheimer. Dignità, ha diritto a questo un malato. E l’Aima Napoli Onlus, in collaborazione con la Clinica Bianchi, per il ciclo di eventi “L’amore oltre la cura – Prevenzione e promozione della salute per l’Alzheimer”, terrà a Portici, presso la Clinica Bianchi in via Libertà 342, il 12 ottobre dalle 9.00 alle 14.00, una giornata di consulti e dibattiti. Di questa malattia non sono ancora note né le cause, né un rimedio, le cure farmacologiche attualmente in commercio servono esclusivamente a rallentare il suo lento progredire. Ecco perché la ricerca deve andare avanti, ecco perché gli ammalati e i loro familiari necessitano di informazioni, assistenza e sostegno da parte dei medici, del sistema sanitario e delle istituzioni. Durante la giornata sarà possibile effettuare gratuitamente consulti medico-specialistici. Per prenotare le visite telefonicamente: 081.61.19.111. o in accettazione presso la…

Portici. Parte il nuovo anno associativo per l’Associazione Arabesque e parte anche l’anno accademico, con tanti nuovi corsi, nuovi esperti e nuovi artisti che aiuteranno i ragazzi con diverse abilità e tirare fuori il meglio e a esprimere la loro arte e la loro gioia. L’associazione, infatti, permette ai ragazzi di vivere una vera integrazione e di sentirsi semplicemente loro stessi, nello stesso tempo permette, attraverso questi corsi, uno sviluppo delle capacità motorie e psicologiche dei giovani allievi. A inaugurare l’inizio dei corsi, venerdì 14 settembre, con la presidente dell’associazione, Paola De Luca, i docenti e i tanti intervenuti, anche l’onorevole Alfonso Longobardi, consigliere regionale per De Luca Presidente, che ha donato parte del suo stipendio di Consigliere per le attività dell’Associazione e si è impegnato a vigilare sulle liste speciali dei Centri per l’Impiego e Alessandro Caramiello, consigliere comunale per il Movimento Cinque Stelle, che ha organizzato raccolte fondi…

Portici. Alfonso Longobardi, consigliere regionale per “De Luca Presidente”, è tornato in città ed è tornato dai suoi “amici speciali”, come è solito chiamarli: i ballerini dell’Associazione Arabesque, vera e propria scuola di ballo che quest’anno ha aperto un corso per ragazzi affetti dalla sindrome di Down. Ben sette gli allievi e i risultati, a livello psicologico e fisico, sono già evidenti. Longobardi ha donato parte del suo stipendio di Consigliere per le attività dell’Associazione di Paola De Luca, per l’opera di concreta inclusione sociale che in questo centro avviene. Pochi giorni fa anche il Movimento Cinque Stelle di Portici ha sostenuto l’Associazione con una cena speciale per raccogliere fondi e con la donazione di alcuni strumenti musicali. Alfonso Longobardi ci ha spiegato che un piccolo gesto può essere un modo per invogliare ogni politico e ogni cittadino a donare… (Guarda il servizio) L’iniziativa di Paola De Luca è una…

Per il nostro Programma “ASSOCIA AZIONI”, abbiamo incontrato l’Associazione Arabesque, perché si parla spesso di inserimento e integrazione, ma l’esempio resta sempre il modo più semplice, chiaro e veloce per capire. All’Associazione Arabesque si fa integrazione. Paola De Luca, nella sua scuola di ballo, ha aperto quest’anno un corso per ragazzi con sindrome di down. Ben sette allievi, di età e genere diverso, di Portici e non solo. La scuola va avanti grazie alla caparbietà di Paola, alla bravura dei maestri Andrea Russo e Marco Roberto Trupiano e alla volontà dei genitori, che pagano un piccolo contributo mensile per permettere ai loro figli di fare attività. L’iniziativa trova la vicinanza di persone comuni e di alcuni politici, come il consigliere regionale per il gruppo De Luca Presidente Alfonso Longobardi, che in uno dei suoi incontri con l’Associazione si è impegnato a vigilare sulle liste speciali dei Centri per l’Impiego e…

Portici. Il ballo come mezzo per esprimere la propria normalità: l’associazione Centro Danza Arabesque ha organizzato oggi, a Villa Fernandes, la manifestazione “Balliamo insieme”. Durante l’evento dei ballerini hanno ballato. Nulla di più ovvio per i protagonisti sul palco, nulla di più ovvio per Paola De Luca, direttrice del Centro, e per i tanti intervenuti all’evento, ma per alcuni è ancora assurdo credere che dei ragazzi con sindrome di down possano seguire corsi di danza e ballare. Ecco perché è necessario dirlo, dimostrarlo con una manifestazione come quella di oggi. All’evento ha preso parte anche il consigliere regionale Alfonso Longobardi, che ha dichiarato il suo prossimo impegno a riguardo: vigilare sulle liste speciali dei centri per l’impiego.