Portici Sport

Il Portici non va oltre il pari: 1-1 con il Rotonda

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Portici. Non più di un pari per gli azzurri, che nella cornice dello stadio “Mimmo Rende” di Castrovillari (campo neutro), non riescono ad imporsi sul fanalino di coda della classifica, il Rotonda. Partita non troppo entusiasmante quella andata in scena tra le due compagini, che si sono annullate contendendosi un punto. Prestazione decisamente al di sotto degli standard raggiunti la settimana precedente nel derby campano con la Nocerina per il Portici.

Succede tutto nel primo tempo con i vesuviani che non riescono a capovolgere lo svantaggio maturato grazie alla rete realizzata da Flores, poi pareggiata con il senegalese Sall che col suo secondo goal stagionale ha permesso di ristabilire la parità quasi allo scadere dei minuti di recupero della prima frazione di gioco.

Partita che vede il ritorno in panchina per mister Chianese, dopo aver scontato la squalifica nel turno precedente. Il tecnico campano schiera un undici pressoché identico rispetto a quello che aveva ben figurato contro la Nocerina, riproponendo i vari Cretella, Boussaada, Sall e Salimbè davanti a Marone. A centrocampo confermati anche Onda, Marzano e Nappo; l’unico cambio è in attacco dove Carrafiello rientra dal primo minuto, a supporto di Felleca e del capitano Sorrentino. Dall’altra parte i lucani del Rotonda devono fare i conti con diversi problemi societari che sono venuti a galla nel corso delle settimane precedenti.

I biancoverdi presentano una formazione abbastanza esperta, in cui spiccano gli stranieri Flores, Manset e il vice capitano Barbosa. Parte forte il Portici che al minuto 8′ si fa vedere dalle parti dell’estremo difensore avversario Marigliano che neutralizza un tiro dalla distanza di Sorrentino. Ancora Portici in attacco quando al 24′ Marzano vede deviarsi in angolo un bel tiro da fuori area, ma passano soltanto due minuti e arriva la beffa per gli azzurri che passano in svantaggio grazie alla rete del sudamericano Flores che porta in vantaggio il Rotonda. Il Portici prova a reagire e a portarsi in parità quando al 35′ si trova in superiorità numerica: resta infatti in 10 uomini il Rotonda complice l’espulsione di Gallardo, che chiude anzitempo la sua partita dopo poco più di mezz’ora per somma di ammonizioni.

Gli azzurri forti dell’uomo in più continuano a spingere e trovano il pareggio allo scadere del primo tempo con Sall, che sugli sviluppi di un calcio piazzato realizza di testa il gol che consente alle squadre di rientrare negli spogliatoi sull’1-1.

Nel secondo tempo si riprende da dove si era terminato: col Portici in attacco. Molto bravo ancora una volta Marigliano ad evitare il vantaggio ospite, deviando sulla traversa un tiro di Marzano e battezzando fuori la respinta di Nappo che non centra il bersaglio. La ripresa, però, si dimostra accesa solo nei primi minuti, il tempo di gioco infatti scorre senza troppi patemi, con le due squadre che si accontentano del punto ottenuto. Lucani che col pareggio restano sempre all’ultimo posto ma colmano il digiuno di punti che durava da ben 7 partite, non sono invece i tre punti sperati per il Portici che con questo pareggio si porta a quota 13 punti in classifica centrando il sesto risultato utile consecutivo.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.