Ercolano Sport

Ennesima sconfitta per l’Ercolanese e ultimo posto in classifica. Il Gravina stravince 5 – 1

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ercolano. Ennesima sconfitta per l’Ercolanese e ultimo posto in classifica. Il Gravina ritrova la vittoria dopo 4 giornate e travolge in casa sua i Granata per 5 – 1. Il cambio del mister non ha cambiato, per ora, il risultato.

Per il primo quarto d’ora le due squadre si prendono le misure, poi i padroni di casa prendono decisamente il gioco in mano o meglio sui piedi: costruiscono con Croce due palle gol (15’ e 20’), la prima con una spaccata deviata in angolo da Lombardo, la seconda con un tiro terminato alto. Al 30’ il primo gol: Mady viene messo giù in area di rigore da Prevete e Croce dal discetto non sbaglia. Dopo pochi minuti il signore Delli Caprini fischia rigore anche per l’Ercolanese per un intervento di Romeo su Trofo. Tufano angola molto il tiro e Loliva non riesce a fermare sfera. Appena 4’ più tardi e il Gravina ritrova il vantaggio grazie all’avvitamento di Romeo.

Il secondo tempo vede una sola squadra farla da padrone. Dopo 5’, l’espulsione di Prevete per una strattonata a Croce lanciato in area lascia l’Ercolanese in dieci. Al 14’ Chiaradia sfrutta un errore della difesa granata e segna. Segnano anche Santoro con una rete al 33’ e Correnti al 46’. Niente da fare, dunque, per i giocatori di mister Maschio, quarta sconfitta di fila e ultimo posto in classifica con il Gragnano.

Nota positiva della partita anche per chi esce sconfitto, l’amicizia solidale tra i due gruppi ultras, uno vero e proprio spot per il calcio.

TABELLINO
GRAVINA – ERCOLANESE 1924 5-1

GRAVINA (4-2-3-1): Loliva; Dentamaro, Romeo, Riccio, Tarantino; Guadalupi (23’st Nigro), Mbida; Agodirin (26’st Santoro), Mady (28’st Guida), Chiaradia (42’st Correnti); Croce (34’st Ceglie). A disp: Vicino, Diarra, Dininno. All: Giuseppe Di Meo.

ERCOLANESE 1924 (4-3-3): Lombardo: Maiorino, Prevete, Della Monica, Di Crosta; Trofo (8’st Granata), Tufano, Sorrentino (18’st Falivene); Conte (1’st Ferrieri), Figliolia (23’st Murolo), Esposito (13’st Calemme). A disp: Capasso, Ba, De Crescenzo. All: Maschio.

ARBITRO: Delli Carpini di Isernia
I ASSISTENTE: Mainella di Lanciano
II ASSISTENTE: Carella di L’Aquila

MARCATORI: 33’pt rig. Croce (G), 38’pt rig. Tufano (E), 43’pt Romeo (G), 13’st Chiaradia, 34’st Santoro, 47’st Correnti.

NOTE: ammoniti Chiaradia, Mady, Romeo (G); Prevete, Sorrentino, Tufano, Granata. Al 6’st espulso Prevete (E) per fallo da ultimo uomo. Angoli: 5-1. Fuorigioco: 2-1. Recupero: 3’pt; 6’st.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.