Ercolano Sport

L’Ercolanese rinforza la rosa. Intanto si rivolgono ai tifosi Capiluongo e Tufano, che domenica sarà al Solaro

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ercolano. La S.S. Ercolanese 1924 amplia la rosa. Lombardi e Falcone entrano nel club per rinforzare la squadra. Intanto gli storici calciatori degli anni ’80 si stringono attorno alla maglia e incitano i tifosi

L’Ercolanese degli anni ’80 è rimasta nel cuore di tutti. Roberto Tufano e Aniello Capiluongo si rivolgono ai tifosi e chiedono di non mollare: sono loro la marcia in più. «Ricordiamoci che quest’anno il calcio a Ercolano era scomparso e grazie all’impegno di tifosi è rinata una società», dice Capiluongo, nell’accorato appello rivolto ai tifosi per invitarli domenica  ad aiutare la squadra, reduce da due sconfitte consecutive. «Domenica non ci sarò per motivi personali ma certamente verrò durante il campionato, anche se ogni domenica sono lì con il cuore e seguo sempre. Ai tifosi voglio dire di stare calmi e di sostenere la squadra come facevano ai miei tempi. All’epoca il Solaro non era il dodicesimo uomo ma anche il tredicesimo e quattordicesimo, il pubblico ci aiutava tantissimo. Ci trascinavano e noi davamo l’anima perché sentivamo il loro calore. E anche ora devono farlo. Mister Borrelli è preparato e sa cosa deve fare. Non dimentichiamoci che si sono giocate comunque solo quattro partite. Mi appello quindi al popolo di Ercolano affinché domenica riempiano lo stadio, promettendo che verrò appena possibile».

Della stessa idea Roberto Tufano: «So che il momento è difficile», commenta il bomber, «ma i nostri amici hanno salvato il calcio e ci dobbiamo tenere stretta la D. Tutti, dal campo agli spalti, dobbiamo fare sacrifici, per ricambiare i loro e per continuare a onorare la maglia granata. Se dopo anni i ragazzi allo stadio parlano ancora di noi un motivo ci sarà, significa che all’epoca abbiamo fatto qualcosa di bello e perciò non dobbiamo farci prendere dallo sconforto. Siamo all’inizio del campionato e tutto è ancora possibile. Domenica sarò anch’io sugli spalti».

Intanto l’Ercolanese mostra la sua voglia di essere competitiva e dire la sua in questo campionato ampliando la rosa. In attacco arriva come rinforzo Gabriele Falcone, classe 1998 l’anno scorso in Serie D con la Frattese.

Risoluzione consensuale col portiere Giovanni Patella. A difendere la porta granata c’è da oggi Raul Lombardi, classe 1994 che in Serie D vanta più di cento presenze dove ha difeso i pali di Matera e Sorrento per poi passare all’Aversa Normanna per due stagioni. Prima il Mantova e poi l’Ebolitana le due squadre in qui ha giocato lo scorso anno.

 

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.