Ambiente Cronaca Ercolano

Raffiche di multe sulla differenziata a Ercolano, controlli sui sacchetti e sanzioni in flagranza. Da lunedì novità per i cittadini sulla raccolta

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ercolano. Proseguono i controlli della Polizia Municipale di Ercolano, con la collaborazione di personale addetto al servizio di raccolta dei rifiuti, sul rispetto di una corretta raccolta differenziata in città. Ben ottanta verbali ed oltre diecimila euro di multa per i trasgressori della differenziata in questi giorni. Intanto, da lunedì sacchetti e raccolta di oli vegetali esausti.

Tempi duri per chi continua a non rispettare ambiente e città: pattuglie speciali del Comando di vico Posta hanno provveduto ad elevare oltre 60 contravvenzioni nei confronti di trasgressori che avevano sversato rifiuti non differenziati, o non avevano rispettato il calendario di raccolta.

Le sanzioni sono state comminate, quasi sempre, a seguito di attività di controllo all’interno dei sacchetti che hanno permesso di risalire ai nominativi dei trasgressori mediante documenti o corrispondenza buttata tra i rifiuti.  In sei casi la sanzione è stata comminata addirittura in flagranza: i vigili hanno beccato i trasgressori proprio mentre gettavano i sacchetti in orari e luoghi non consentiti. Sanzionate anche attività commerciali: dieci le sanzioni a carico di negozianti che non rispettavano le norme della differenziata e nei cui confronti è stata comminata una sanzione di 600 euro a testa.

Da lunedì prossimo, riprenderà in Villa Maiuri la distribuzione dei sacchetti per la raccolta differenziata e verrà introdotta la raccolta degli oli vegetali esausti: per due lunedì al mese, i cittadini potranno smaltire gli oli. La raccolta avverrà tramite speciali contenitori che saranno posizionati in diversi punti della città.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.