Cultura Portici

Rocco Papaleo, il Premio Enzo Arciello e la cittadinanza onoraria a Rocco Scotellaro, stasera al MozArt Box. Domani chiude James Senese

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Portici. Continua la rassegna artistica MozArt Box, con grandi nomi, esclusive, musica, canto, teatro, ma anche con momenti di approfondimento. E stasera arriva Rocco Papaleo che porta, per la prima volta in Campania, un suo nuovo spettacolo tra canzoni e monologhi. Ma ci sarà anche il Premio Enzo Arciello, intitolato a un indimenticato e indimenticabile porticese, che andrà a un personaggio che gli organizzatori sveleranno solo stasera, e la cittadinanza onoraria a Rocco Scotellaro. Domani la manifestazione chiude con James Senese & Napoli Centrale.

Una serata ricca quella che si terrà tra poche ore, alle 21.00, nell’area della Pallacorda della Reggia di Portici. La Kermesse MozArt Box, fortemente voluta dal sindaco, Enzo Cuomo, e dal vicesindaco, Fernando Farroni, ha saputo conquistare, in questa sua XIV edizione, il pubblico, con artisti che hanno regalato atmosfere diverse e hanno fatto cultura ognuno con il suo individuale modo e con il suo talento. Si è entrati nel mondo MoZArt Box con il Jazz – e tutte le sue sfumature – suonato da Roy Paci; sì è parlato di Napoli e si sono “riletti” in napoletano grandi brani di artisti nazionali e internazionali con la genialità di Peppe Barra; si è percorsa la storia delle storie del calcio con un cronista, nel senso più classico del termine, come Federico Buffa; si è celebrato il passato – che resta presente e segna il futuro – ricordando Raffaele Viviani; si è celebrato il futuro, dando spazio a giovani artisti emergenti; si è celebrato il presente, ascoltando il racconto cantato del giovanissimo Alan De Luca, talento musicale e atletico che qualcuno ha provato a rendere vittima del razzismo, senza riuscirci!

In questo penultimo appuntamento di stasera, Rocco Papaleo, artista poliedrico del panorama nazionale, lascerà il pubblico sospeso tra musica, canzoni, racconti poetici e realistici, monologhi e gag surreali. Il suo spettacolo nasce dalla volontà di creare un teatro “a portata di mano”, come lo stesso artista sottolinea, uno show ma anche un diario con un occhio a Giorgio Gaber e uno alla terra natia, la Basilicata.

Ma la serata avrà anche due momenti pregni di emozioni particolari: sarà consegnato il Premio Enzo Arciello, alla sua seconda edizione: mistero sul nome del premiato, l’organizzazione ha voluto un effetto sorpresa, solo stasera si conoscerà chi riceverà il premio realizzato dal maestro Alfonso Sacco, già creatore di “Impronte”, il Premio MozArt Box 2018 andato a Peppe Barra.  Il Premio Enzo Arciello è l’opera “Accumulazioni di Nodi“, un invito a riflettere e a ricordare, per non dimenticare. E Portici, di certo, non dimentica Enzo Arciello, che è stato, tra l’altro, assessore del Comune di Portici, ma soprattutto è stato un appassionato di cultura e un esempio del fare politica: ha saputo con costanza darsi ai cittadini, alla città e al civismo.

E stasera a un politico, poeta e scrittore sarà data la Cittadinanza Onoraria: Rocco Scotellaro, che ha vissuto a Portici, in Via Università. Saranno presenti sul palco le rappresentanze istituzionali della Città di Tricarico di cui Scotellaro è stato Sindaco.

Chiude, domani sera, la rassegna artistica MozArt Box con James Senese, oggi leader della band Napoli Centrale: la sua voce e il suo sax porteranno il jazz-rock italiano-napoletano di “Aspettanno ’o tiempo” su un palco che quest’anno ha saputo creare suggestioni e incanto.

27 settembre – ore 21.00 – Area della Pallacorda nella Reggia di Portici

Rocco Papaleo live

Rocco Papaleo (voce), Arturo Valiante (pianoforte) Guerino Rondolone (contrabbasso), Davide Savarese (batteria e percussioni), Giorgio Tebaldi (trombone)

Posto unico: 10 euro

28 settembre – ore 21.00 – Area della Pallacorda nella Reggia di Portici

James Senese & Napoli Centrale

“Aspettanno ’o tiempo”

Posto unico: euro 10

 

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.