Ercolano Società

“Curare, sostenere e confortare chi dimentica”, a Ercolano un convengo dell’ADA nella giornata mondiale dell’Alzheimer

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ercolano. “Curare, sostenere e confortare chi dimentica”, il titolo del convegno organizzato dall’ADA, Associazione per i diritti degli anziani, dice già tanto su quello di cui si discuterà il 21 settembre, alle ore 10:30, presso il Centro “Officina della pace” in via Aldo Moro, 13 ad Ercolano, nel giorno della XXV giornata mondiale dell’Alzheimer.

Dopo il saluto di benvenuto di Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, aprirà i lavori Maria Nunziata, sociologa. Interverranno: Giampiero Perna, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ercolano, Carmela Saulino, presidente della Commissione Pari Opportunità di Ercolano e socia onoraria dell’ADA, Antonio Zagari coordinatore Nazionale ADA e Loredana Raia, consigliere della Regione Campania con delega alle Pari Opportunità. Concluderà la giornata Biagio Ciccone, neurofisiopatologo. Modererà gli interventi Ines Vastola, psicologa.

L’ADA Napoli difende i diritti degli anziani e mette in campo diverse iniziative per informarli, per aiutarli a risolvere problemi di salute e di rapporto con la pubblica amministrazione, per fornire loro servizi e, soprattutto, per farli sentire meno soli o isolati. All’interno dei progetti e le attività promosse, che non si rivolgono solo agli anziani, il tema della prevenzione e dell’assistenza medica riveste un ruolo di primaria importanza.

«Il Convegno», dichiara il Presidente Ada Napoli Biagio Ciccone, «sarà un momento di confronto e discussione su una patologia che colpisce, secondo l’ultimo rapporto della Federazione Alzheimer Italia, più di 600.000 persone ogni anno. Una forma di demenza che ad oggi non può essere curata e che “ruba” la mente delle persone sconvolgendole nella quotidianità e nei rapporti interpersonali. In questo quadro è necessario un approccio non convenzionale che punti soprattutto all’assistenza e all’inclusione sociale dei soggetti affetti. Con la nostra associazione abbiamo messo in campo un percorso di informazione/formazione per sostenere i volontari, caregiver e familiari delle persone affette da questa patologia: per curare a volte, per alleviare spesso, per confortare sempre».

L’evento è aperto a tutti come momento di informazione e confronto e sarà l’occasione per presentare alcuni dei progetti in ambito sanitario che l’ADA Napoli metterà in campo per l’anno 2018/2019.

Per informazioni: 081.2252425.

 

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.