Ambiente Cultura Portici

Beni culturali, ambientali e scientifici: siglato protocollo tra Museo di Pietrarsa e Università “Federico II”

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Stamattina, nel Rettorato dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa per il recupero, la valorizzazione e la promozione di beni culturali, artistici, paesaggistici, scientifici e ambientali del territorio. La sede del Dipartimento d’Agraria e la Reggia di Portici tra i siti coinvolti.

Il documento è stato siglato da Gaetano Manfredi, Rettore dell’Ateneo napoletano, e Mauro Moretti, Presidente della Fondazione FS Italiane che gestisce il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

L’accordo prevede che ciascuno, per la propria area di competenza, promuova tutte le iniziative che consentono di raggiungere specifici obiettivi, tra cui la progettazione e la realizzazione di mostre ed eventi scientifici, culturali o artistici; la progettazione di itinerari culturali e percorsi di visita, studio e ricerca sulle collezioni del Museo Nazionale di Pietrarsa, nonché alle mostre temporanee e altre attività proposte dalla Fondazione per studenti e personale ricercatore, docente e tecnico amministrativo dell’Università; la valorizzazione del patrimonio librario, documentale, iconografico e fotografico della Fondazione attraverso iniziative di divulgazione e idonei progetti di ricerca e alta formazione.

Il protocollo, della durata triennale, potrà essere rinnovato attraverso la firma di un nuovo accordo.

«Nel Museo di Pietrarsa, che sorge in una posizione incantevole dal punto di vista paesaggistico, è custodito non solo un patrimonio fatto di reperti che testimoniano il genio dell’uomo e del progresso industriale e tecnologico, ma anche un pezzo della storia del nostro Paese», ha dichiarato Mauro Moretti. «E tutto è reso facilmente fruibile ai visitatori che accorrono da ogni parte del mondo per ammirarlo da vicino e partecipare ai numerosi eventi organizzati durante l’anno – spettacoli, convegni, manifestazioni artistiche, mostre –  che contribuiscono ad accrescerne il fascino e a stimolare l’interesse verso un luogo unico nel suo genere».

«Questo accordo con la Fondazione FS», sottolinea il Rettore Gaetano Manfredi, «rientra in questo progetto che abbiamo di creare rete tra le grandi istituzioni culturali,  fare in modo che ci sia una partecipazione dei nostri studenti e dei nostri docenti alle attività del Museo di Pietrarsa, favorire la visita congiunta dei nostri siti monumentali ad esempio, il palazzo di Agraria e la Reggia di Portici, rafforzare il turismo congressuale e creare anche delle occasioni di studio e  di ricerca. Un modo anche per rafforzare l’idea del polo della cultura e delle competenze della zona est, perché la vicinanza di Pietrarsa al nostro sito di San Giovanni e all’area di Portici fanno sì che si stia creando una massa critica importante che contribuirà molto alla valorizzazione di quell’area della città».

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.