Portici Società

Associazione Arabesque: a Portici l’arte è per tutti, partono i nuovi corsi per i ragazzi con diverse abilità. Canto, ballo, musica e non solo

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Portici. Parte il nuovo anno associativo per l’Associazione Arabesque e parte anche l’anno accademico, con tanti nuovi corsi, nuovi esperti e nuovi artisti che aiuteranno i ragazzi con diverse abilità e tirare fuori il meglio e a esprimere la loro arte e la loro gioia. L’associazione, infatti, permette ai ragazzi di vivere una vera integrazione e di sentirsi semplicemente loro stessi, nello stesso tempo permette, attraverso questi corsi, uno sviluppo delle capacità motorie e psicologiche dei giovani allievi.

A inaugurare l’inizio dei corsi, venerdì 14 settembre, con la presidente dell’associazione, Paola De Luca, i docenti e i tanti intervenuti, anche l’onorevole Alfonso Longobardi, consigliere regionale per De Luca Presidente, che ha donato parte del suo stipendio di Consigliere per le attività dell’Associazione e si è impegnato a vigilare sulle liste speciali dei Centri per l’Impiego e Alessandro Caramiello, consigliere comunale per il Movimento Cinque Stelle, che ha organizzato raccolte fondi per sostenere le attività associative.

«Le associazioni troppo spesso sostituiscono le istituzioni, va riconosciuto questo aspetto». Ha sottolineato Alfonso Longobardi. «Oggi festeggiamo l’inizio di queste attività: sono iniziative che ci rendono orgogliosi di essere rappresentati delle istituzioni. La normalità è l’obiettivo che ci dobbiamo prefiggere, bisogno farlo con concretezza, questa associazione è un esempio pratico. Lo scorso anno ho fatto istituire nel bilancio regionale il fondo del “Durante Noi”: dal 2019 saremo vicini a Paola e alla sua associazione e daremo vita anche a tutta una serie di altre iniziative per dare a questi ragazzi un momento di normalità». (GUARDA IL SERVIZIO)

«Noi», racconta Alessandro Caramiello, «abbiamo organizzato una pizza solidale qualche mese fa a cui hanno preso parte circa 90 cittadini porticesi e con la raccolta fondi siamo riusciti ad acquistare degli strumenti musicali per questi ragazzi speciali. Un cittadino ha donato direttamente una chitarra. Oggi siamo qui per supportare questa associazione e dimostrare la nostra vicinanza». (GUARDA IL SERVIZIO)

Dunque, ci saranno ulteriori aiuti per queste famiglie che si autofinanziano per permettere ai loro ragazzi di frequentare i corsi. Oltre al corso di danza contemporanea, tenuto dal maestro Angelo Vincenzo Egarese, ci saranno quest’anno anche il Corso di Psicomotricità, con la dottoressa Fabiana Palermo, il Corso di Musica d’Insieme, con il maestro Marco Roberto Trupiale, il Corso di Manipolazione, tenuto dalla presidente dell’associazione, Paola De  Luca, il Laboratorio di Tango argentino, con la psicologa Alessia De Vivo, il Laboratorio per le Autonomie, con la psicologa Maria Laura Giampaglia e la dottoressa Emanuela Griffo. Una delle novità più attese è, di certo, l’ingresso nell’associazione di Alberico Lombardi, docente di sostegno e artista noto in città, che da sempre mette a disposizione della solidarietà la sua capacità artistica. Lui si occuperà del corso il Canto della Comunicazione.

«Porterò il mio vissuto, la mia esperienza, la conoscenza che ho dopo 18 anni di insegnamento sul sostegno», afferma Lombardi, «porterò la mia passione per il canto, per la musica e attraverso il canto. E cercherò di insegnare ai ragazzi a comunicare con se stessi e con gli altri, attraverso il canto e altre forme d’arte». (GUARDA IL SERVIZIO)

Per avere maggiori informazioni sui corsi è possibile chiamare dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00. al 3319942916.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.