Cronaca Ercolano Portici San Giorgio a Cremano

Marco Patrick Mincio al comando della Capitaneria di Torre del Greco. Stamani la cerimonia del passaggio di consegne con Fabrizio Di Maggio

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Stamani, nella zona antistante il Circolo nautico di Torre del Greco, si è tenuto il passaggio di consegne tra il Capitano di Fregata Fabrizio Di Maggio e il parigrado Marco Patrick Mincio. Mincio prende da oggi il comando della Guardia costiera di Torre Del Greco, che comprende anche i comuni costieri di Portici ed ErcolanoSan Giorgio a Cremano e la provincia di Benevento per gli aspetti correlati alle leggi marittime e alla giurisdizione per il personale marittimo.

Alla cerimonia erano presenti il controammiraglio Arturo Faraone, Direttore Marittimo della Campania, i rappresentanti di tutte le forze dell’ordine locali, i sindaci di Torre del Greco, Ercolano e Portici, Giovanni Palomba, Ciro Buonajuto ed Enzo Cuomo, autorità religiose e i rappresentanti di diverse associazioni e della società civile.

Il comandante Di Maggio, dopo due anni a Torre del Greco, assume un nuovo incarico a Civitavecchia, presso la Direzione Marittima del Lazio.

Il Comandante Mincio, 43 anni, tra i vari incarichi svolti in carriera, è stato comandante della Capitaneria di Sant’Antioco in Sardegna e proviene dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, dove ha ricoperto incarichi operativi presso il 3° Reparto Piani e Operazioni.

«Sicuramente le attività da cui partire sono tante», ha sottolineato il comandante Mincio. «Portici è una realtà importante che sta migliorando, a breve avremo un incontro di rilievo come la Festa dell’Unità. Poi assolutamente da non mettere in secondo piano, la realtà della Favorita di Ercolano e ancora il porto di Torre del Greco, una delle mia peculiarità, in quanto comandante di questo porto, che cercherò di rendere sempre più vicino ai cittadini di tutta la realtà costiera. Inoltre, cercherò di mantenere un rapporto, anche attraverso gli organi di stampa, con la cittadinanza» (GUARDA IL SERVIZIO, ASCOLTA L’INTERVISTA)

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.