Cronaca Politica

Paura al Parco Sapio: anziana ferita sviene e resta chiusa in casa. A potarla in salvo la Polizia Municipale di Portici, i Vigili del Fuoco e il 118

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Portici. Momenti di paura questa mattina in via Libertà. Gli abitanti della zona e i passanti hanno temuto il peggio per un’anziana donna sola in casa e priva di sensi.

Pochi minuti dopo le 9.00 di questa mattina, in una delle scale del parco Sapio, i residenti sentono delle urla. A gridare è un’anziana donna quasi ottantenne. I vicini, attraverso le pareti, capiscono che la donna, al momento sola in casa, sta cercando aiuto. Ben presto si rendono conto che è necessario l’intervento di qualcuno che riesca a entrare in casa: la nonnina, infatti, non apre la porta.

Vengono chiamati i Vigili del Fuoco. Sopraggiunge anche un’autoambulanza del 118. Alla vista dell’autoscala dei pompieri, intervengono anche degli agenti della Polizia Municipale, guidata dal comandante Gennaro Sallusto, che si trovano in servizio in zona. La donna abita a un piano alto. Per introdursi in casa occorre entrare dal balcone. I Vigili del Fuoco, il personale medico e gli agenti della Polizia Municipale riescono ad accedere in casa tramite l’autoscala e poi la portafinestra. L’anziana, priva di sensi, è riversa sul pavimento col volto insanguinato, probabilmente una caduta ha causato le urla e poi lo svenimento. La donna viene prontamente trasportata all’Ospedale Cardarelli, dove il personale medico le presta le cure opportune.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.