Cronaca Portici

Un 39enne porticese arrestato per violenza sessuale. Molestate in treno tre giovanissime turiste

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Portici. I Carabinieri della Stazione di San Giorgio a Cremano hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare ai domiciliari emessa per atti di violenza sessuale a carico di un 39enne di Portici, già noto alle Forze dell’Ordine per reati dello stesso tipo.
Il fatto: è il 29 maggio, all’interno dei vagoni di un treno della circumvesuviana diretto a Sorrento, in territorio di San Giorgio a Cremano, un uomo palpeggia, in due distinte occasioni, delle turiste e si struscia sui loro corpi. Le donne hanno solo 18 anni, sono francesi e sono dirette agli scavi di Ercolano.
Le ragazze si allontanano subito. Per mettersi al riparo, si avvicinano a gruppi di persone.
In abiti civili, sul treno, ci sono dei carabinieri in servizio di osservazione per la prevenzione e repressione di reati predatori. I militari notano subito il fatto e intervengono: il 39enne viene bloccato e portato in caserma. Altri carabinieri avvicinano invece le due ragazze, per prestare adeguata assistenza dopo quanto subito e dopo la forte paura.
Le ragazze, rassicurate dai militari, hanno sporto denuncia. A essere stata molestata anche una terza giovane donna che, invece, ha deciso di non procedere.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.