In Città

“Mare Sicuro”: i consigli della Capitaneria di Porto per godere del nostro mare in sicurezza. Intervista al comandante Di Maggio

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ha compiuto da pochi giorni 153 anni la Capitaneria di Porto. Dunque, da più di un secolo e mezzo, la Guardia costiera si occupa di tutto quello che riguarda la sicurezza della navigazione e la salvaguardia della vita umana in mare. E le attività nello specifico sono talmente tante che abbiamo voluto inserire nel nostro programma In Città uno speciale dedicato alla Guardia Costiera. In questo servizio parleremo, in particolare, dell’operazione attiva in questi giorni “Mare Sicuro” a difesa della sicurezza dei bagnanti, dei sub e dei diportisti. Abbiamo incontrato Fabrizio Di Maggio, comandante della capitaneria di Torre del Greco, che comprende anche i comuni costieri di Portici ed Ercolano, San Giorgio a Cremano e la provincia di Benevento per gli aspetti correlati alle leggi marittime e alla giurisdizione per il personale marittimo. Zone, dunque, ad altissima densità di popolazione. Con il comandante, a bordo della C. P. 549, abbiamo attraversato il tratto che va da Torre del Greco a Portici. Siamo riusciti a non farci distrarre dalla bellezza delle nostre coste e del Vesuvio e abbiamo parlato di vari temi, come la balneabilità del nostro mare: strada facendo, o meglio mare facendo, abbiamo incontrato proprio un’unità  dell’Arpac nel mare di Portici mentre effettuava le consuete attività di monitoraggio, e ci siamo imbattuti anche nello spazzamare, Portici è l’unico comune della zona a godere di un servizio del genere. Ma in particolare il comandante Di Maggio ci ha parlato dell’operazione “Mare Sicuro”, ci ha spiegato le ordinanze di sicurezza balneare, l’utilità del bollino blu, l’importanza del numero 1530 per emergenze in mare e ci ha dato consigli fondamentali per godere il mare in sicurezza e consapevolezza (Guarda il servizio, ascolta l’intervista)

Scarica e leggi le raccomandazioni della Capitaneria di Porto Guardia Costiera:

Raccomandazioni utili per i bagnanti

Raccomandazioni utili per i diportisti

Raccomandazioni utili per i sub

 

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.