Cronaca Ercolano Portici

Dopo averli inseguiti da Ercolano a Portici, la polizia arresta due rapinatori e restituisce lo scooter rubato al proprietario

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ercolano/Portici. La polizia, nel pomeriggio di ieri, insegue in auto e a piedi due rapinatori da Ercolano a Portici: a un agente viene anche puntata la pistola, ma alla fine le forze dell’ordine hanno la meglio.

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Portici Ercolano, guidati dalla dirigente Amalia Sorrentino, hanno arrestato Marco D., di 25 anni, e Dario N., di 23 anni, responsabili in concorso del reato di rapina aggravata.

Ieri pomeriggio ad Ercolano, in via Benedetto Cozzolino, gli agenti a bordo di una volante hanno notato uno scooter Honda SH300 con due giovani a bordo e la targa coperta da un cartone, i due avevano appena affiancato un Honda SH 150 per poi sottrarlo al giovane conducente dopo averlo minacciato con una pistola.

Uno degli agenti ha immediatamente inseguito a piedi lo scooter rapinato, la cui fuga è stata rallentata dall’intenso traffico. In questa occasione Duro ha puntato più volte l’arma contro l’agente, per poi perdere il controllo dello scooter e cadere a terra, fino a perdere la pistola impugnata. La fuga è proseguita a piedi fino a via Siani di Portici, dove il poliziotto è riuscito finalmente a bloccarlo.

Un altro gruppo di agenti ha invece inseguito Nocerino, il quale, in un disperato tentativo di fuga, è andato ad impattare con lo scooter su cui viaggiava contro la volante, cadendo. I poliziotti i sono riusciti a bloccarlo nonostante la forte resistenza.

Nel corso dell’intervento i poliziotti hanno recuperato la pistola – risultante essere un modello a salve privo di tappo rosso – ed hanno restituito lo scooter al legittimo proprietario.

Sequestrato anche lo scooter dei rapinatori.

Nocerino e Duro sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.