Cronaca Portici

Via Scalea – Atto II: ieri sera anche una rapina oltre a un presunto accoltellamento. E’ la seconda in due giorni nella stessa strada. Fermato il responsabile

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Portici. Fermato per duplice rapina P. M. di 26 anni, porticese, già noto alle Forze dell’Ordine: riconosciuto grazie alla conoscenza del territorio dei poliziotti, che subito hanno capito, dalla descrizione delle vittime, dove indirizzare le indagini.

L’uomo, nella notte del 29 giugno, in via Scalea, ha aggredito un ragazzo, minacciandolo con un coltello, e gli ha portato via l’iPhone. Ieri notte ha agito di nuovo, stesso metodo, stessa finalità.

Le due vittime, recatesi al Commissariato di Portici Ercolano, hanno denunciato l’accaduto. Le descrizioni hanno portato la polizia subito sulle tracce di P.M.: stesse caratteristiche fisiche, in particolare la costituzione molto magra ed altri segni distintivi sul volto, inoltre il secondo giovane rapinato, ha fornito, in sede di denuncia, una dettagliata descrizione degli abiti indossati dal rapinatore.

Nell’abitazione di P. M. sono stati trovati i capi di abbigliamento dettagliatamente descritti, pertanto è stato condotto negli uffici di Polizia per gli approfondimenti necessari e successivamente associato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Fondamentali anche le  immagini di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali della zona.

 

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.