Associa Azioni Portici

Abilità diverse, sensibilità uguali: all’Associazione Arabesque di Portici un corso di ballo per ragazzi con sindrome di Down

Share on WhatsApp Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Per il nostro Programma “ASSOCIA AZIONI”, abbiamo incontrato l’Associazione Arabesque, perché si parla spesso di inserimento e integrazione, ma l’esempio resta sempre il modo più semplice, chiaro e veloce per capire. All’Associazione Arabesque si fa integrazione.

Paola De Luca, nella sua scuola di ballo, ha aperto quest’anno un corso per ragazzi con sindrome di down. Ben sette allievi, di età e genere diverso, di Portici e non solo. La scuola va avanti grazie alla caparbietà di Paola, alla bravura dei maestri Andrea Russo e Marco Roberto Trupiano e alla volontà dei genitori, che pagano un piccolo contributo mensile per permettere ai loro figli di fare attività. L’iniziativa trova la vicinanza di persone comuni e di alcuni politici, come il consigliere regionale per il gruppo De Luca Presidente Alfonso Longobardi, che in uno dei suoi incontri con l’Associazione si è impegnato a vigilare sulle liste speciali dei Centri per l’Impiego e come il Gruppo Movimento Cinque Stelle di Portici, che ha organizzato raccolte fondi tramite cene e spettacoli. Il prossimo evento si terrà proprio giovedì 28 giugno, alle 19.30, a via Cipressi, presso la sede dell’Associazione.

Abbiamo chiesto a Paola De Luca com’è nata questa sua idea. E che risultati vede negli allievi

Daniela Gherardelli, mamma del piccolo ballerino Ivan, ci ha raccontato la sensibilità di chi ha abilità diverse e il bisogno di esprimerla.

La speranza della presidente dell’Associazione Arabesque e delle mamme degli allievi è quella di vedere nascere corsi come questo anche in centri di danza di altre città, per dare a tanti ragazzi la possibilità di raccontarsi ed integrarsi.

E La speranza è anche vedere questi giovani realizzarsi sul lavoro, come spiega Emanuela Nuzzolese, una delle allieve.

Guarda il servizio…

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.